Registri C/S

Novità per i registri di carico e scarico dei rifiuti speciali

A partire dal 13 febbraio 2008, con l’entrata in vigore del Decreto Legislativo 4/08, cambiano alcune modalità di gestione dei rifiuti speciali. In particolare le aziende che

producono rifiuti speciali (fra cui le strutture sanitarie), oltre ai formulari dovranno vidimare anche i registri di carico e scarico.

La vidimazione dei registri – cartacei o informatici – potranno essere vidimati esclusivamente dalle Camere di Commercio, industria e artigianato. Non è più possibile quindi richiedere la vidimazione presso l’Agenzia delle Entrate, come precedentemente avveniva per i formulari.

A partire dal 13 febbraio, i registri già attivi in uso presso le aziende non saranno più validi e sarà necessario adottarne uno nuovo, numerato progressivamente e vidimato alla Camera di Commercio territorialmente competente.

I diritti di segreteria per la vidimazione dei registri - indipendentemente dal numero di pagine - ammontano a 30 euro mentre non sono dovute la tassa di concessione governativa e l’imposta di bollo.

Nota di Unioncamere

Clicca qui per consultare il D. Lgs 4/08 sul sito della Camera